#CapitanZero(2)

Salparono per Santo Domingo.

Il problema stavolta erano i capelli, non sapeva come sistemarli.

Prima tutti sopra, poi tutti schiacciati, a destra a sinistra e tutti ondulati.

Aveva chiesto consiglio alla sua scimmietta, che per velocizzare disse “fai come ti pare”.

Fece chiamare l’equipaggio e disse tenendo una mela in mano:

“Da oggi in poi niente nervosismi sappiate che viviamo di inutili pregiudizi”.

Chiuse gli occhi e morse la mela.
Ci pensò un po’ su e da quel giorno decise di avere i capelli blu.

Scese in cabina, si sdraiò a letto, e felice dei suoi capelli si addormentò tutto contento.

La morale é ovviamente Dario Hubner.

Perché i capelli non c’entrano, è il cuore a farti capocannoniere.