#Cartadaregalo

Vi siete mai chiesti la carta con la quale incartiamo i regali che fine fa?

Cioè insomma, non è carino tenerla con noi fino al giorno di Natale e poi buttarla via.

Senza chiederle niente, senza un “andrà tutto bene”, senza un “grazie per essere stata con noi”, niente di niente.

La passata importanza relegata a quel pacco svanisce in 5 secondi.

Tutti quei fiocchi di neve, quei babbi natali, le renne e dolcetti disegnati sopra,  felici di aver trovato una casa, vengono improvvisamente, e per loro inspiegabilmente, gettati via.

Esiste un’antica credenza però che racconta di un uomo che ha ricoperto le pareti di casa sua con tutte le carte di regali trovate nel corso degli anni.

Tutti insieme nuovamente con la sensazione di sentirsi di nuovo utili a qualcosa e a qualcuno.

Per loro il Natale inizia quando per tutti finisce, quando trovano finalmente una casa per sempre.