#Invinoveritas

Quanto sia vero questo proverbio latino, l’ho scoperto l’altra sera a cena con degli amici.

Infatti dopo aver abbondantemente mangiato ed annaffiato con altrettante abbondanti libagioni ci siamo immersi in una discussione ricca di verità, di saggezza, che ha raggiunto inimmaginabili livelli filosofici.

Sarà forse perchè dopo aver bevuto qualche bicchiere di vino, i nostri freni inibitori si allentano e siamo disposti ad ascoltare e raccontare verità che anche a noi stessi normalmente riusciamo ad occultare e difficilmente riusciamo ad ammettere.

Non a caso i nostri padri latini avevano elevato quel gran beone di Bacco a dio nella loro mitologia.

E sicuramente in quanto a saggezza non sfigurava a confronto con gli altri dei.

Detto ciò mi viene in mente un’idea:

Perchè ai nostri onorevoli deputati, ogniqualvolta che devono riunirsi per decidere  importanti questioni inerenti le sorti della nostra nazione, non viene imposto loro di farsi prima un paio di bicchieri di buon vino?

Probabilmente farebbero meno danni!