#Placebo

Ha due ali nere, due occhi che cambiano colore in base al suo umore e un carattere altalenante. È nata ed era già attaccata alla vita come oggi è attaccata ad una bottiglia di Peroni. Ah no! Alla città di Bari scusate!

A volte vorrebbe solo abbracciarvi a volte vi strapperebbe i vestiti di dosso. Non pensate male solo per salvarvi la vita eh! Perché lei ci sarà in uno dei momenti più brutti della vostra vita e magari l’indomani vi chiederà: “Hai sorriso oggi?” E voi risponderete di sì perché siete ancora vivi e sorriderà anche lei perché un giorno in ospedale senza il segno meno è un giorno buono. Se qualcuno le chiedesse: “Valentì ma oggi hai sorriso?“. In tre casi vi risponderà di sì, perché:

1. Avrà giocato con qualche bambino in ospedale;

2. Avrà visto qualcuno piangere di gioia;

3. La Bari avrà vinto;

Chiudo questo racconto con un grazie a te Valentina da parte di tutte quelle persone che per vari motivi un grazie non hanno potuto dirtelo.

Placebo – Special needs