#NewBornMajesty

Apri per la prima volta gli occhi e ti fanno sentire già diversa, una di quelle cose che non puoi capire da subito. Sei appena nata, per te tutto è nuovo, ma già senti quegli occhi su di te, che positivi o negativi, ti fanno sentire diversa dagli altri bambini che hai intorno.

Ed è li che nasce la sua lotta contro il concetto di diverso. Impara a lottare fin da subito, perché è nata cosi, perché è cosi, perché ha ragione lei, in quel mondo cosi bello da sembrare ingiusto, dove se vuoi imparare una cosa, devi provarla sulla tua pelle, senza abbassarti mai a quello che dice e pensa la gente. Anzi lei a quello che pensano le altre persone risponde: “Ma ‘sti cazzi“. Non si arrende neanche di fronte a ciò che una spiegazione per ora non ha, sperando di trovare quel dottor Cox con le sue geniali diagnosi, che l’ha sempre fatta ridere e riflettere.

Ecco mi piace immaginarla proprio come una dottoressa alla Cox.
– “Quali sono i suoi sintomi?
– “Sono razzista e maschilista
– (E dopo un interminabile decalogo, che poi decalogo non è) “Le prescrivo un paio di palle nuove, si faccia operare subito mi raccomando o rimarrà coglione per sempre.

C’è una parola in napoletano “Cazzimma” che la descrive alla perfezione. Lei che, ha il dono di farsi rispettare, che sa dar forza alle proprie idee con i fatti, che difende tutti quelli che ritiene meritevoli di ricevere il suo amore. Lei sa come si combatte, non sa fare altro, è una vita che lo fa e vuole far sapere a tutti la propria storia, perché nessuno si possa sentire più solo e diverso, ma come tutti, ha ancora tante domande senza risposta. Ma non c’è problema, per qualunque dubbio basta chiamare il nonno, che gli darà le giuste risposte.

Muse – New Born