#Inpuntadivinile

Questa è una di quelle storie che può solamente iniziare con il rumore di una puntina sul vinile prima che partano i The Clash

“…Everybody smash up your seats
And rock to this brand new beat
This here music mash up the nation
This here music cause a sensation
Tell your ma, tell your pa
Everything’s gonna be all right
Can’t you feel it? Don’t ignore it
Gonna be alright…”

Lei è una di quelle persone alle quali non è necessario chiedere di essere sinceri, perché lo sarà a prescindere. Chioma rossa ed occhiali scuri; un gatto nero, sigarette e la musica. Ebbene sì, proprio la musica; cosa sarebbe quella ragazza senza? Niente, perché senza la musica non esisterebbe; la musica è e sarà per sempre la sua famiglia, dove poter urlare, ridere e piangere; la famiglia a cui chiedere un consiglio e conforto quando sarà sola.

La musica non sarà la sua àncora di salvezza, ma una presenza imprescindibile nella sua vita. Se volesse compagnia o un abbraccio, lo troverà sempre e comunque in un vinile.

The Clash – Train in Vain