#Pubblicità

“Tutti in posizione…3, 2, 1…azione!”

Siamo tutti pronti. La tovaglia bianca ricamata spicca tra i nostri visi, mentre insceniamo una perfetta colazione in famiglia. Il marito gioioso che legge il giornale, i bambini che aspettano composti e felici il loro pasto ed io, nei panni della mamma, che sorridente esclamo “Non è un buongiorno senza i Sorrisini!”, mentre fisso l’obiettivo e addento uno di quei deliziosi biscotti.

Pochi minuti e tutto finisce. Si spengono i riflettori e con loro i nostri sorrisi. A stento ci si saluta tra colleghi. Si corre a struccarsi e a riporre i vestiti di scena.

Si ritorna alla realtà in cui i Sorrisini fanno schifo.