#Editoriale 2.7

Un felice sabato a tutti voi lettori e novellieri.

Questo Sabato volevo raccontarvi una storia.

Giovedì scorso sono andato a giocare a calcetto. Durante la partita ho dovuto fare di nuovo i conti con me stesso. Ma prima di entrare nella tematica principale, una breve premessa.

  • Devo al calcetto quel che sono oggi. In ogni ambito della mia vita.
  • Sono stato fermo 7 anni per un infortunio.
  • Lo spogliatoio mi ha insegnato tantissimo, ed il campo ancora di più.
  • D’altronde se vuoi conoscere veramente una persona, ci devi giocare insieme a calcetto.

Per questi motivi non posso non amare questo sport, al quale ho dedicato anche un breve racconto (#IlCuoreNelleScarpe).

Sicuramente alcuni membri del collettivo dedicano la stessa passione ad attività simili e ciò mi rende felice.

Fatto questo lungo preambolo, arrivo al nodo centrale dell’editoriale:

“So’ vecchio, non gliela posso fa’. C’ho er ginocchio fracico e i polmoni d’acciaio”.

Ecco, giovedì sono andato a dormire con queste consapevolezza.

Per questo motivo la parola della settimana deve essere Risorgere.

Ma ecco a voi finalmente le 13 storie della settimana:

#IncassarenonvuoldireScassare

#Snooze

#Quellachenonsei

#IlFallimentodiunAmore

#Kintsugi

#Cambiamenti

#IlComputer

#Lafortunanelperdere

#CapitanZero(5)

#Caduta

#Fantasmi

#Miglioramento

#Anziani