#AVolteRitornano

Gente che avevi seppellito per sempre nella tua memoria e che invece, tuo malgrado, rispunta fuori come i funghi, ritorna come i pidocchi sulla testa di tuo figlio che pensavi invece avessi debellato definitivamente , o peggio ancora, che risorge come Gesú, ma senza che nessuno glielo abbia minimamente chiesto.

“Ciao sono Andrea, ti ricordi di me?”

La voglia di mettere giù è tanta visto che non conosco nessun Andrea, ma vediamo un po’ cosa vuole questo individuo dalla voce da beota.

“Come non ti ricordi, alle elementari ero nella sezione B mentre tu eri nella A, come fai a non ricordarti!”

D’altronde“, dico io, “sono passati solo quarant’anni, stolta io a non ricordarmi. Ma per curiosità chi ti ha dato il mio numero e poi, sempre per curiosità, cosa vorresti da me?”

“Guarda non sai il giro di chiamate che ho fatto per rintracciarti, ne avrò fatte almeno trenta, sai ti chiamavo per proporti un’assicuraz”.

Tu tu tu tu

Io non credo nell’Aldilà figuriamoci quindi nella resurrezione.