#IlCambiamento

Enrico e Lucia formavano una coppia con comportamenti caratteriali completamente differenti. Enrico era istintivo, iperattivo, compagnone, però sempre allegro. Lucia era cauta, silenziosa, a volte leggermente pessimista. Il rapporto tra i due cominciò a vacillare nel momento in cui Lucia decise che il carattere troppo esuberante e troppo superficiale (secondo lei) del suo compagno doveva cambiare. Enrico per il bene che voleva a Lucia, cominciò a lavorare su se stesso per migliorarsi. La volontà ad Enrico certo non mancava. Nel tempo riuscì a mutare i suoi stili di vita, riuscendo così ad esaudire il desiderio della sua compagna. Ma inevitabilmente il rapporto tra loro ne soffrì. Diventò monotono, pesante e privo d’interesse. I due decisero di separarsi, perché non trovavano più la gioia di stare insieme. Qualche anno dopo Enrico conobbe Giovanna, fu un colpo di fulmine per tutti e due. Enrico era entusiasta della donna che era sempre allegra, imprevedibile e piena di gioia di vivere. Lei lo era di lui perché lo trovava maturo, riflessivo e pacato. A volte parlando tra loro Giovanna gli diceva che lui rappresentava esattamente l’ideale di uomo che lei aveva sempre cercato. Lui sorrideva tra se pensando che quel prodigio era tutto merito della sua ex, Lucia, che lo aveva plasmato esattamente per le aspettative ideali di Giovanna.