#UnTemporale

Ero assorta sotto un temporale con tanti dubbi quante le gocce che cadevano, persa nei miei pensieri da non sentire neanche la musica nelle cuffie.
Dovevo farlo?
Era opportuno?
Sarebbe servito a qualcosa ?
Chiedere scusa per qualcosa ormai fatta tanto tempo fa, aver ferito una persona che mi amava, tradita perché in quel momento era la cosa che mi conveniva fare, perché nell’altro ho visto la vita che ho sempre desiderato, ma come dice il karma: ti innamorerai di qualcuno che non ti amerà per non aver amato qualcuno che ti amava.
Sono qui ferma aspettando il coraggio di far cadere il primo pezzo del domino e non so se alla fine farà crollare il mio o il suo di palazzo, o entrambi.

Un passo in avanti… e partono i Negramaro con “Un Passo Indietro”.

Il destino ha scelto per me.