#CorriCheTiPassa – L’inizio (2)

La seconda cosa è l’obiettivo. Il passaggio da Homer Simpson a Dennis Kipruto Kimetto (record mondiale maratona – 42,195 km in 2:02,57) è praticamente impossibile. Credo che nemmeno gli autori dei Simpson arriverebbero a tanto, nonostante avessero immaginato Trump Presidente degli USA in tempi non sospetti.

Ma fare 10 km tutti di fila, anche se ti sembra impossibile, è un traguardo non solo raggiungibile, ma anche alla tua portata!

Nel mezzo ci puoi inserire tanti piccoli traguardi, come correre 10 minuti di fila, poi 20 minuti fino ai tuoi primi 5 km in un progressivo esaltante!

Il terzo aspetto è il piano di azione. Da dove cominciare?

Alzarsi dal divano sarebbe già una buona cosa. Comprare delle scarpe adatte per correre anche. Anche una visita medica non sarebbe male, è pur sempre un’attività fisica che richiede un certo impegno. Poi ci serve un piccolo programma di attività. Per le prime tre ci dovete pensare voi, per la quarta vi posso dare una mano io.

Nelle prossime settimane troverete una piccola tabella che potrete provare a fare nelle vostre uscite settimanali, l’ideale sarebbe farne tre, non di tabelle ma di volte in cui andate a correre. Queste tabelle le potete trovare facilmente in rete, quindi non mi invento nulla e potete approfondire Voi stessi l’argomento.

Un buon inizio potrebbe essere questo:

– Cammina 2 minuti e Corri per 1 minuto; ripetilo per 8 volte; Non pensare alla velocità ma solo a portare a termine;

Cos’altro resta? La cosa più difficile, far sbocciare l’amore per la corsa senza mai farla appassire.

Buona inizio Runner!

Un pensiero su “#CorriCheTiPassa – L’inizio (2)

I commenti sono chiusi.