#UnAmicoSilenzioso

Sono vecchio, sento scricchiolare tutto ormai
No no ancora loro due no
Sono pesanti non li reggo tutti e due un’altra volta
Meno male non mi hanno visto
Il sole oggi è molto caldo
Ma per fortuna il mio cugino albero mi protegge
Ma guarda chi si rivede i due piccioncini
Si dai venite, vi ospito volentieri
Piano piano non andate di fretta o cosi diventate genitori qui
Noooo questo non dovevi farlo
Che errore!
No dai non andate via uffa!
Vediamo chi arriva adesso
Ecco il signor Michele ormai e il cane che porta lui
Ma brutto ingrato non farmi la pipì addosso
Cattivo cane cattivo!
Ed ecco che arriva la signora con il passeggino
Ora si fermerà mezzora e passerà tutto il tempo al telefono
Fin che il figlio non inizierà a piangere
Ed eccolo puntuale il piano
E anche loro vanno via
Per fortuna la giornata è quasi finita tra un po’ dovrebbe arrivare Noè
Eccolo eccolo
non sembra tanto ubriaco oggi
Almeno per ora
Lui mi parla ogni notte ma io non posso rispondergli
Cioè ci provo ma non mi ascolta anche se sente tante voci
La mia no che esistenza inutile
È questa la strana “vita” di una panchina
Tutti ti usano ma nessuno si accorge di me
Anche se io vi guardo e ascolto.