#CinCin

Ho sempre preferito il treno all'aereo. Si viaggia gratis, qualche volta magari chiusi nel cesso, ma vabbè, e posso portarmi qualche sostanza illegale senza il rischio di essere fiutato dai cani. In stazione poi ho anche beccato un vecchio caro amico che mi ha mollato un paio di canne per il viaggio. Una la tengo … Continua a leggere #CinCin

#Bassi

Sarà stato intorno alle nove e mezza circa, o alle dieci? Boh non mi ricordo. Sta di fatto che sono le undici passate, con un preserata che non decolla, e manco st'allucinogeno che ho preso prima sembra aiutarmi a prendere il volo. Son qua col socio, seduti come due indiani sul tappeto di casa di … Continua a leggere #Bassi

#Trino

Fischio, soprannome dovuto a un difetto di pronuncia, ha il passo veloce mentre raggiunge il parchetto dove lo attende Rex, noto pusher della zona dal braccino corto in quanto a dosi, da qui l'appellativo di T-rex poi diventato Rex, come il cane poliziotto, che beffa per il lupacchiotto infame. Fatto sta che Rex è lì … Continua a leggere #Trino

#Mattine

Colazione. La colazione è importante, è il pasto con cui inizi la giornata, quindi prenderò cappuccio con cornetto cioccolato e sigaretta e cacata e caffè e altra sigaretta e così via. Saluto la cicciona dietro il banco: "'Ngiorno", lei non mi saluta. Mai. Fanculo. Esco, fumo e vado al lavoro. Sono all'ufficio posta, smisto lettere. … Continua a leggere #Mattine

#Afa

L'aria calda che entra dal finestrino abbassato dell'auto contribuisce ad alleviare leggermente la sofferenza per questo pomeriggio milanese di metà agosto da pezzenti. Ma eccomi arrivato a casa della mia amica: parcheggio, citofono, salgo, propongo, proposta approvata, scendiamo, macchina e ci dirigiamo dal pusher della bamba. Arriviamo sotto il palazzo, gli telefoniamo per dirgli che … Continua a leggere #Afa

#Lucky

Avevo un cane di nome Lucky. Fortunato. No non è vero. Non si chiamava Lucky. Sarà stato fortunato comunque essendo stato adottato da me? Lo spero. Ho voluto molto bene al mio cane, mi manca molto. Comunque, l'argomento comunicatomi dai ragazzi della redazione con colpevole ritardo (!) sarebbe la Fortuna. E, al di là della … Continua a leggere #Lucky

#Sveglia

Affacciandosi alla porta socchiusa, la madre, con la voce più alta di due toni almeno, ripeté: "ALZATI, MUOVITI". Nessuna risposta. L'occupante del letto si limitò ad allungare le gambe e tenderle in una sorta di stiracchiamento. "Allora, ti alzi o no? Dai che è tardi!" Era entrata, e si era piantata proprio di fianco a … Continua a leggere #Sveglia

#Salvo

Salvo è pugliese ma è venuto a Milano per lavorare. Faceva l'operaio in un'azienda grande Salvo, poi si è licenziato ed è andato a fare il cameriere in una pizzeria. Tutti i giorni tranne il lunedì. A pranzo e a cena. A pranzo serviva gli operai coi ticket e a cena chi voleva mangiare fuori … Continua a leggere #Salvo

#Dedicata

"Nonna nonna, mi racconti la storia del nonno, per favore?" "Ma certo amore. Devi sapere che il nonno aveva origini regali, in quanto diretto discendente delle prime famiglie fiorite sulla Terra, nel sud dell'Asia occidentale. Furono loro a conquistare il mondo e, grazie alla nostra adattabilità, si radicarono ovunque, anche qui nel mediterraneo. La prima … Continua a leggere #Dedicata