#Complicità

Sonia guarda sua sorella Agata e mentre aspettano che la moka gorgogli, sospira: "Sono preoccupata per la mamma. Ha le allucinazioni. Oggi mi ha detto che ha visto la Madonna. Dobbiamo sentire uno specialista." Agata scoppia a ridere, mentre Sonia pensa che sua sorella sia impazzita perché qui di divertente non c'è niente. Si alternano da … Continua a leggere #Complicità

#LaZingara

Il suo animo era indurito dalle avversità di una vita passata nell'indigenza. Lo stesso però non poteva dirsi della zingara, che nonostante la povertà, ancor più estrema di quella del ladro, manteneva un carattere lieto e gentile. Monia scoprì tante cose di lei e della sua etnia straniera. Straniera non tanto per la nazionalità (che … Continua a leggere #LaZingara

#Editoriale 5.6

Diario di bordo del 25 Giugno, 2018.  Buon inizio settimana amici lettori e novellieri, rieccoci qui. Finalmente abbiamo salutato la primavera ed accolto l'arrivo dell'estate, con le sue belle giornate, il mare, il caldo, le zanzare, l'umidità, l'aria condizionata e le ferie tanto desiderate. Questi ultimi giorni, siamo stati molto meno presenti e partecipativi. Ci … Continua a leggere #Editoriale 5.6

#Editoriale 5.5

Un Felice sabato a tutti voi lettori e novellieri. Le ansie, gli stress e le incertezze entrano di soppiatto nelle vostre vite. Questa settimana le combatteremo con la lucidità della lentezza, del ragionamento, dell'ozio. Lo scatto successivo sarà imprevedibile e repentino. Si apriranno molteplici scenari. Farete la cosa giusta. La rivoluzione della settimana: Attimi di … Continua a leggere #Editoriale 5.5

#Naftalina

Spingo il carrello china sulla mia lista, tra gli scaffali, l’odore inconfondibile della naftalina colpisce potente e improvviso le mie narici. Inspiro. In un attimo non più luci al neon e i caleidoscopici colori del supermercato ma le lampadine giallastre e le tenui sfumature di casa di mia nonna. Il marmo bianco screziato di onice … Continua a leggere #Naftalina

#Nino

Nino ha 63 anni e sorride sempre. Un sorriso gentile, con la bocca chiusa e gli occhi lucidi. I baffi bianchi ed enormi gli conferiscono un’aria vagamente aristocratica, appena addolcita da due fossette da bambino sulle guance. È elegante, Nino. Nel portamento e nei gesti. Nel modo di pettinare all’indietro la folta e candida capigliatura. … Continua a leggere #Nino

#Addio

Ti volevo scrivere poche parole, Io mi prenderò la responsabilità di questa scelta, Averi voluto amarti come i napoletani amano Napoli, anche con le sue contraddizioni, Ma noi siamo un mucchio di belle parole e niente più, Era tutto bello, bellissimo ma non era reale, Rovista nel tuo cuore e lo capirai anche tu, Ore … Continua a leggere #Addio

#Leviatano

Ero fuggito dalla città per respirare l'aria quieta del mare, col suo odore di sabbia e di sale, 'ché la vista dell'azzurro sconfinato mi ristorava, spazzando via il male interiore. M'addormentai sulla spiaggia lungo il bagnasciuga, dinanzi l'orizzonte infinito che incanta i fanciulli, l'onde liete a cullare gli orecchi stanchi dei rumori metropolitani. In quell'occasione … Continua a leggere #Leviatano

#EREDITA’

Eredità. Questa parola da l'idea di passare qualcosa di valore a coloro che vengono dopo di noi. So a cosa state pensando, ma non ho nulla da lasciarvi, almeno, nulla che già non abbiate. Dite che è impossibile? Se siete arrivati fin qui e state regolarmente correndo, ormai sono quattro settimane, avrete sicuramente notato che gli … Continua a leggere #EREDITA’

#Editoriale 5.4

Diario di bordo del 18 Giugno, 2018.  Buona inizio settimana carissimi amici lettori e scrittori. Questa volta sarò io a pubblicare i link delle storie uscite lo scorso giovedì. Come avrete notato abbiamo saltato la classica carrellata del sabato, poiché il nostro @vmbeat si è voluto dilungare, giustamente, nell'#Editoriale 5.3 esprimendo la sua personale opinione sul … Continua a leggere #Editoriale 5.4

#Vento

Sono in treno e guardo fuori. Poco più in là c’è tutto l’Adriatico, il baluginare della luce tra la superficie azzurra appena increspata; il mare, ambiguo, attende paziente l’estate, il profumo artificiale delle creme solari e i corpi contorcersi al sole, l’agonia lenta dei giorni lunghi, addolcita dalla brezza che sfoglia le pagine delle riviste … Continua a leggere #Vento

#LaRicercaDellaVerità

Il suo impegno nella ricerca delle verità più alte non veniva mai meno. Nella tradizione millenaria della cultura filosofico-religiosa universale, la Verità è simboleggiata dall'elemento della luce: la luce del Sole che risplende rischiarando tutte le cose, mai offuscata. Ma l'uomo, sosteneva Platone, è in origine prigioniero di una condizione di schiavitù, la schiavitù dell'ignoranza; … Continua a leggere #LaRicercaDellaVerità

#Fiatlux

Deve essere cominciata dopo che mi sono mosso, la fine del mondo, dico. Non l’ho fatto perché stavo scomodo, stavo bene, stavo lì e basta. Ero il mio grumo, il mio fagotto, il mio calore bagnato, il sapere della mia bocca. Vivevo per toccare tutto quel morbido, per farmi attraversare dalle onde di Suono che … Continua a leggere #Fiatlux

#Pollo

Avevo un pollo e si chiamava Rollo. Quando è arrivato a casa non era già un pollo: quando è arrivato era un pulcino e l’abbiamo messo nell'aia. Mamma portava da mangiare, le galline facevano le uova e Rollo piangeva che non ci voleva stare. C’aveva le ali strapazzate ed era giallo luminoso: il pulcino più … Continua a leggere #Pollo

#CinCin

Ho sempre preferito il treno all'aereo. Si viaggia gratis, qualche volta magari chiusi nel cesso, ma vabbè, e posso portarmi qualche sostanza illegale senza il rischio di essere fiutato dai cani. In stazione poi ho anche beccato un vecchio caro amico che mi ha mollato un paio di canne per il viaggio. Una la tengo … Continua a leggere #CinCin

#IlLadro

Forse che tutto era relativo? Questo non poté chiederlo, perché un ladro entrò nella chiesa, subito dopo che il prete ebbe preso l'importo dalla cassetta per contarne l'ammontare, e lo rapinò minacciando i pochi, inoffensivi presenti con una pistola, per poi fuggir via in fretta e furia. Si trattava, in realtà, di una pistola giocattolo, … Continua a leggere #IlLadro